Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2009

Tempo di sequel

Navigando un pò sul web ho trovato numerosi film che presto troveranno un seguito, tra circa un anno potremo vedere pellicole come Zoolander 2 e Ghostbaster 3 mentre nelle sale spopola già la nuova saga di Star Trek e Terminator, voi siete faorevoli o contrari a far rivivere questi leggendari film ?

Salò o le 120 giornate di Sodoma

Film diretto dal genio enigmatico di Pier Paolo Pasolini datato 1975, ma che per crudezza delle immagini farebbe impallidire anche Tarantino, soprattutto se si pensa che il film è fondato su un fatto storico realmente accaduto, durante il breve periodo della repubblica di Salò, 4 uomini di influenza politica rilevante, si accampano insieme a mature meretrici in una maestosa villa, umiliando, violentando e praticando perverse pratiche a giovani partigiani.
Il film segue i quattro gironi dell'inferno: l'Antinferno, il girone delle Manie,il girone della Merda ed infine quello del sangue.
Film che attraverso la metafora sessuale più cruda ed estrema si impone di affronare tematiche riguardanti la nostra società e di come le persone più potenti sodomizzano le più deboli.
Uscito nel 76 il film venne subito censurato per poi essere riproposto nel 78.


Famosa scena del film:



Dragonball Evolution

L'autore di Final Destination James Wong e lo scrittore Ben Ramsey tentano un'opera ambiziosa:fare una trasposizione cinematografica del manga Dragon Ball che lasci il segno e possa essere il trampolino di lancio di una serie.
Falliscono, deludono i fan e quello che ne esce è un film che di Dragon Ball ha solo il titolo e il nome dei personaggi.
Goku (Justin Chatwin)non è il simpatico ragazzo che prende pesci a mani nude nel lago della foresta ma uno studente di una scuola avanzata tutto gel e vestiti alla moda.
Ogni tanto ci ricordiamo che è il Goku che conosciamo perchè mangia di gusto e fa uscite fuoriluogo.
Lo stesso vale per gli altri personaggi,infatti eccetto che per un paio di elementi non hanno nulla a che vedere con la controparte cartacea o animata.Chow Yun-Fat interpreta un decisamente ringiovanito maestro Muten che non vive in un'isola tranquilla in mezzo all'oceano. Junior è una specie di Grinch mal riuscito.
Tutto rispetta il cliché dei film con supe…