Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2014

Django Unchained

1858- due anni prima della guerra civile. Somewhere in Texas.  Il cacciatore di taglie, il Dottor King Shultz, sta cercando i Brittle Brothers e solo Django, loro precedente schiavo, può aiutarlo, in cambio avrà la libertà e l'aiuto di Shulz per ritrovare la sua amata Broomhilda Von Shaft e prendersi la sua agognata vendetta. La ricerca li porterà a Candyland dove il terribile Calvin Candie sfrutta gli schiavi neri per i combattimenti clandestini.

Django sembra un trito di spaghetti western e fumettistico dramma sulla vendetta.  Tarantino, da un lato, omaggia il genere western, che tanto ama, dall'altro ne stravolge i canoni, lo disossa, ne mantiene il nome - preso dal Django di Corbucci, interpretato da Franco Nero che fa un cameo nel film -, alcuni registri stilistici, come i close-up alla Sergio Leone, le colonne sonore - perfette - di film come I giorni dell'Ira e del semi parodistico Lo chiamavano Trinità, ma uccide i cavalli, intoccabili negli spaghetti, lo modella …

Pulp Fiction

"Ezechiele 25.17: "il cammino dell'uomo timorato è minacciato da ogni parte dalle iniquità degli esseri egoisti e dalla tirannia degli uomini malvagi. Benedetto sia colui che nel nome della carità e della buona volontà conduce i deboli attraverso la valle delle tenebre; perché egli è in verità il pastore di suo fratello e il ricercatore dei figli smarriti. E la mia giustizia calerà sopra di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare ed infine a distruggere i miei fratelli. E tu saprai che il mio nome è quello del Signore quando farò calare la mia vendetta sopra di te." 


Ora, sono anni che dico questa cazzata, e se la sentivi significava che eri fatto. Non mi sono mai chiesto cosa volesse dire, pensavo che fosse una stronzata da dire a sangue freddo a un figlio di puttana prima di sparargli. Ma stamattina ho visto una cosa che mi ha fatto riflettere. Vedi, adesso penso, magari vuol dire che tu sei l'uomo malvagio e…

The Fly (La mosca)

"Gli insetti non hanno diplomazia, sono molto brutali, non hanno comprensione, non hanno compromessi: non c'è da fidarsi degli insetti."


Seth Brundle (Jeff Goldblum) è un giovane scienziato che ha inventato una rivoluzionaria macchina in grado di teletrasportare gli oggetti, chiamato telepod. Durante un convegno, incontra Veronica, una giovane giornalista scientifica alla quale propone di seguire tutti i progressi dei suoi test.  Inizialmente, il successo degli esperimenti effettuati con gli oggetti non si ripete con gli esseri viventi. Tuttavia il fallimento non ferma lo scienziato, infatti, perfezionata la macchina, ritenta l'esperimento con esiti positivi. Nel frattempo, Seth ha anche instaurato una relazione sentimentale con la giornalista Veronica, la quale, accortasi che Stathis (direttore della rivista per la quale scrive nonchè suo ex compagno) si è messo in contatto con lo scienziato per rubarle il servizio, pianta in asso il povero Seth proprio durante i festeg…

Box Office USA/ITA 7-9 febbraio 2014

USA
1 Lego movie

Incasso weekend: 69.110.000 $


Incasso totale: 69.110.000 $


1 settimana
2 Monuments Men

Incasso weekend: 22.700.000 $


Incasso totale: 22.700.000 $


1 settimana


3 Ride along

Incasso weekend: 9.394.000 $


Incasso totale: 105.167.000 $


4 settimana



4 Frozen

Incasso weekend:6.914.000 $


Incasso totale: 368.678.000 $


12 settimana



5That awkward moment

Incasso weekend:5.540.000 $

Incasso totale: 16.848.000 $


2 settimana
6 Lone survivor

Incasso weekend:5.293.000 $

Her

" Cara Catherine, sono stato qui a pensare a tutte le cose per cui ti vorrei chiedere scusa. A tutto il dolore che ci siamo inflitti a vicenda. A tutte le cose di cui ti ho incolpato. A tutto ciò che volevo tu fossi e dicessi. Mi dispiace per tutto ciò. Ti amerò sempre perchè insieme siamo cresciuti. E mi hai aiutato a farmi diventare così. Voglio solo che tu sappia...che dei frammenti di te resteranno per sempre in me. E di questo te ne sono grato. Qualsiasi cosa tu sia diventata e ovunque tu ti trovi nel mondo, ti mando il mio amore. Sarai mia amica per sempre. Con affetto, Theodore"



In un futuro non troppo lontano dal nostro, scorre, malinconicamente, la vita di Theodore ( Joaquin Phoenix). L'uomo, lavora presso il sito internet "BeautfulHandwrittenLetters.com" ; in pratica, è pagato percomporre lettere  in base alle esigenza dei propri clienti. Gli scritti di Theodore, pieni di speranza e buoni sentimenti, fanno da contrasto con il suo stato emoti…

Hugo Cabret

Mio padre mi portava al cinema di continuo. Mi ha raccontato del primo film che ha visto. È entrato in una sala buia e su uno schermo bianco ha visto un razzo volare nell'occhio dell'uomo nella Luna. Gli si è conficcato dentro. Ha detto che è stato come vedere i suoi sogni in pieno giorno.

Anni '30, Parigi. Rimasto orfano, il piccolo Hugo Cabret (Asa Butterfield) è costretto a vivere, in segreto, nella stazione di Paris Montparnasse, dove si occupa di far funzionare i grandi orologi. Nascosto dietro ai grandi quadranti di vetro, osserva il via vai della stazione, quel grande teatro di vita quotidiana: negozianti goffi, signore con cagnolini nei café, pittori impacciati e il terribile ispettore Gustav (Sacha Baron Cohen) che con il suo dobermann raccatta e cerca di mandare in orfanotrofio tutti i bambini che trova a girare per la stazione da soli.
Ossessionato dal tempo, dai meccanismi e dal tentativo di riparare un automa trovato dal padre (Jude Law) - di cui ricorda i trat…

The Wolf of Wall Street

"Lasciate che vi dica una cosa. Non c'è nobiltà nella povertà. Sono stato un uomo povero, e sono stato un uomo ricco. E scelgo di essere ricco tutta la vita, dannazione!"



Jordan Belfort (Leonardo DiCaprio) è un giovane aspirante broker, protagonista tra fine anni 80 ed inizi anni 90, di una strepitosa ascesa ed un altrettanto prevedibile discesa nell'olimpo di Wall Street. Questa realtà, affascina subito il giovane Jordan e, grazie alle dritte del suo gran maestro, comprende che servono almeno due regole per non implodere in questo caotico mondo: la cocaina e la masturbazione ( la mattina appena sveglio e subito dopo pranzo). La compagnia, con cui inizia la sua avventura negli investimenti azionari, fallisce proprio durante il suo primo giorno di lavoro a causa di un collasso del mercato. Sarà l'occasione per Jordan di ripartire dal basso: entra così in una piccola compagnia di investimenti, dove scopre il truffaldino metodo di guadagno dei Pink Sheets. Quest…