domenica 11 gennaio 2009

Zoolander



Zoolander (Ben Stiller) è un modello bello quanto stupido.
La sua carriera, nonostante non sappia girare dal lato sinistro e l'espressione monotematica del suo viso è stata sfavillante, tanto da aggiudicarsi, per tre anni di fila, il prestigioso titolo di modello dell'anno.
La marcia trionfale verso il suo quarto titolo di modello viene, però, ostacolata dal giovane modello Hansel (Owen Wilson) che diventa il nuovo divo della passerella.
Zoolander, dopo l'umiliante sconfitta, decide di ritirarsi dal frivolo mondo della moda per dedicarsi a qualcosa di più profondo.
Dopo il ritiro viene contattato dallo stilista Mugatu che gli propone un rientro in grande stile.
Zoolander decide, quindi, di rimettersi in gioco inconsapevole del fatto che lo stilista vuole alterargli la mente in modo da fargli uccidere il primo ministro della Malesia.


Questo è sicuramente uno dei più bei film di Ben Stiller nella doppia veste regista-attore. Infatti, nonostante il tiepido giudizio della critica, ha riscosso un grande consenso del pubblico che lo ha lanciato nella rosa dei più fortunati filmco: Tutti pazzi per Mary, Una notte al museo, Tropic Thunder ecc..




Trailer:



Esilarante scena proclamazione modello dell'anno: