martedì 25 marzo 2014

Trojan war - Il peggior flop della storia del cinema


Se credete di aver toccato il fondo, sappiate che nel 1997, negli USA è stato proiettato uno dei più sventurati e sciagurati film che siano mai stati prodotti nella storia del cinema.
Sostanzialmente, questa commedia ruota attorno al giovane Brad, il quale è convinto di aver trovato la ragazza dei suoi sogni in Brooke ma, in procinto dell'accoppiamento, si trova senza "precauzioni".
Da qui, iniziano le sue disavventure alla ricerca di un "Trojan" (marca di preservativi a cui si riferisce il titolo del film).


Commedia, sicuramente, di dubbio gusto ed originalità ma che resterà ai posteri per un record poco invidiabile: non solo è stato brutalmente stroncato dalla critica ma, a fronte di una spesa di 15 milioni di dollari, ha incassato la storica cifra di 309 $.
È stato piacevole constatare che il regista George Huang ed il produttore Charles Gordon non hanno neanche una voce personale su Wikipedia.
Probabilmente, nel 1997, gli uomini si sono rifiutati di indossare preservativi Trojan con un esponenziale aumento delle ragazze madri e dei ragazzi padre alcolizzati.
Voglio concludere il post con lo spoiler del finale: lui trova il famigerato condom, ma lei non vuole più copulare con lui.
Ci tengo a precisare che non ho visionato il suddetto Kolossal, per tenere fede all'alone di pene (capita la battuta?) che avvolge Trojan war.